Articoli sull'argomento ‘WSOP’

Sergio Castelluccio chiude 14° le WSOP 2013

poker-sergio-castelluccio-wsop-2013

Sergio Castelluccio ha concluso la propria esperieza alle WSOP 2013 piazzandosi al quattordicesimo posto. Il poker player italiano, al termine di una lunga cavalcata che lo ha portato a un passo dalla vittoria, è andato all-in preflop dal bottone con A5 offsuited ed è stato chiamato da Amir Lehavot Continua a leggere l’articolo »

Alle WSOP 2013 prosegue il sogno del poker player Sergio Castelluccio

Prosegue alle WSOP 2013 la straordinaria cavalcata di Sergio Castelluccio, rimasto l’unico italiano dopo l’eliminazione di Andrea Dato e Gaetano Preite. I due hanno chiuso rispettivamente al sessantesimo e al quarantottesimo posto, portandosi a casa Continua a leggere l’articolo »

Preite, Castelluccio e Dato: i tre poker player italiani ancora in corsa alle WSOP 2013

Gaetano Preite, Sergio Castelluccio ed Andrea Dato sono i tre poker player italiani che stanno proseguendo la propria corsa nel Main Event WSOP 2013.
Purtroppo si interrompe la corsa di Luca Moschitta ed Alessandro Fasolis eliminati in 151° e 102° posizione che comunque si possono consolare con 50.752 dollari di premio.
Gaetano Preite, tredicesimo in classifica, ha chiuso con uno stack da 3.965.000, a seguire Castelluccio Continua a leggere l’articolo »

Quando chiamare il ‘time’ nel poker live

Decidere quando sia il caso o meno di chiamare il ‘time’ durante il corso di un torneo di poker è una scelta che richiede la valutazione di numerosi fattori e comporta inevitabilmente delle conseguenze.

Sarà sicuramente capitato a chiunque giocando a poker di ‘mandare la vasca’ e poi essere costretti a dover aspettare cinque minuti abbondanti fino a quando tutti i giocatori foldano, incluso il Big Blind che ad un certo punto decide, con gran disappunto dei presenti al tavolo, di buttare nel muck un 7-2 offsuited! Continua a leggere l’articolo »

WSOP: Le World Series del Poker

Le World Series of Poker rappresentano la massima aspirazione di ogni giocatore di poker professionista. Seguite in diretta TV e online da un pubblico internazionale, le WSOP hanno ospitato i più grandi giocatori di poker dei nostri tempi, come Phil Helmuth e Crandell Addington, e ogni anno offrono ad alcune migliaia d’iscritti la possibilità di dimostrare il loro talento al gioco.
Le WSOP si svolgono ogni anno a Las Vegas, negli Stati Uniti d’America, e durano circa due mesi. Naturalmente non tutti possono permettersi Continua a leggere l’articolo »

Il ventiduenne Pio Heinz si aggiudica la finale del Main Event delle WSOP 2011 vincendo 8,72 milioni di dollari

“Stavo per uscire dal circuito dei professionisti del poker ed andare al college” è questa una delle dichiarazioni di Pio Heinz al termine della finale che lo ha incoronato qualche ora fa campione del mondo di poker nella specialità Texas Hold’em.
Anche l’altro finalista, il ceco Martin Staszko, non può lamentarsi del suo secondo Continua a leggere l’articolo »

Gli effetti del Venerdì nero al World Series of Poker

Quando il Dipartimento di Giustizia Americano ha messo sotto accusa i fondatori di PokerStars, Full Tilt Poker e Absolute Poker il 15 aprile scorso, tutti si aspettavano grandi cambiamenti anche nel World Series Of Poker (WSOP), una delle competizioni di poker piú famose al mondo.
E‘ stato pronosticato di tutto, dalla diminuzione del numero di giocatori fino ad alcuni cambiamenti del guardaroba.  E chi poteva dargli torto? Secondo PokerScourt il traffico nei siti di poker è diminuito più del 25% subito dopo l’accaduto.

Continua a leggere l’articolo »

Filippo Candio: l’uomo da 3 milioni di dollari

filippo-candio-wsop2010-poker-texas-holdem

Il ventiseienne cagliaritano Filippo Candio è entrato ufficialmente nella storia del poker italiano. Da ieri infatti è il player che in Italia ha vinto di più.
Entrato a far parte dei November Nine, ovvero i nove giocatori seduti al tavolo del Main Event delle WSOP 2010, ha combattuto con coraggio fino alla fine dimostrando una maturità eccezionale per la sua giovane età. Candio, il cui esordio nel mondo del poker risale a circa 4 anni fa, è arrivato al tavolo finale Continua a leggere l’articolo »

WSOP 2010: braccialetti per Phil Ivey, Dean Hamrick e Ian Gordon

philivey-wsop2010-braccialetto

Al Rio Casinò di Las Vegas in attesa del momento dello “Shuffle up and deal” del Main Event di questo WSOP 2010, proseguono i tornei e vengono quotidianamente assegnati gli ambiti braccialetti.  In settimana è stato Phil Ivey, il Tiger Woods dei tavoli verdi, ad aggiudicarsi il suo ottavo braccialetto, battendo in heads up il bravo Bill Chen. Ieri è toccato a Dean Hamrick (foto in basso) e Ian Gordon. Continua a leggere l’articolo »

Alle WSOP 2010 grandi sorprese agli eventi #18 e #19: ecco i payout dei tavoli finali

eric-buchman

Proseguono a Las Vegas i tornei del WSOP 2010. Di seguito riportiamo i risultati degli eventi dal #18 e #19
Evento #18: $2.000 Limit Hold’em
Eric Buchman alla fine ca l’ha fatta. Dopo aver sfiorato la vittoria nella passata edizione, quest’anno si è aggiudicato un evento del WSOP. A rappresentare i colori azzurri in questo evento #18 c’era invece Flavio Ferrari Zumbini, il quale, nonostante una apprezzabile condotta di Continua a leggere l’articolo »