L’apertura nel poker all’italiana

poker-italiano-apertura

Nel Poker Italiano esisono differenti modi di iniziare la partita. Oltre l’apertura al buio la partita può essere iniziata con l’apertura “classica” che si effettua dichiarando la possibilità di aprire ed effettuando una puntata.  Ciò accade se si è in possesso minimo di una coppia vestita, ossia una coppia di  Jack, Donna, Re o Assi, oppure in sostituzione, di almeno un 4/5 di scala reale bilaterale.

Se nessuno dei giocatori può effettuare l’apertura, la mano si annulla e alla successiva per aprire occorre minimo avere una coppia di Donne.  Se nessuno apre l’apertura si effettua con minimo una coppia di Kappa e, in caso di ulteriore annullamento, per mancanza di giocatori in grado di aprire, l’apertura è agli Assi, questa volta a oltranza.

Una volta effettuata l’apertura i giocatori di mano possono rilanciare prima di passare alla fase di cambio carte.

Impara a giocare a poker all’italiana

Un Commento a “L’apertura nel poker all’italiana”

  • Poker Xoom says:

    E’ importante aggiungere che nel caso si abbia aperto, ma si voglia scartare la stessa apertura per puntare ad un progetto di scala, ad esempio, allora bisognerà dichiarare al mazziere che la si sta scartando. Il mazziere a questo punto metterà da parte la vostra apertura. In questo modo se qualcuno dolesse chiedervi di dimostrare di avere avuto l’apertura in mano, sarà ancora dimostrabile.