,

Glossario del poker: il singificato di blocking bet

Talvolta nel poker è necessario sapersi difendere.  Ciò si rende ancor più importante nel momento in cui si gioca fuori posizione.  In tal caso una buona tecnica da applicare è quella del blocking bet.  Per  blocking bet si intende…
, ,

Patrik Antonius punta 80000$ con una coppia di 4: una lettura di mano da vero professionista. Il video

Il video seguente dimostra come i giocatori di poker professionisti, abbiano le capacità di leggere le mani, intuendo le intenzioni dell'avversario e aggiudicarsi dei piatti davvero incredibili.  E' il caso di Patrik Antonius, tra i migliori…

La strategia della continuation bet

La continuation bet è una strategia di semi bluff che in certi casi può rivelarsi un'ottima arma per vincere alcuni piatti senza arrivare al turn e al river. Solitamente chi rilancia nella fase di preflop, dopo che saranno state scoperte…
,

Glossario del poker: il significato di muck

Il gioco del poker è fondato sulla rappresentazione, ossia su ciò che riusciamo a trasmettere ai nostri avversari riguardo il possibile punto che potremmo avere, e sulla  presupposizione, ossia il processo mentale secondo il quale un giocatore…
,

Nel poker non bisogna mai esultare prima dello showdown

Come noto il poker non è solo un gioco di fortuna ma l'importante è giocare con criterio non lasciando trapelare dal nostro corpo quante meno informazioni possibili che potrebbero risultare utili ai nostri avversari per batterci. Occorre…

Tecnica nel poker: al termine della mano, conviene mostrare le proprie carte, anche quando non si è obbligati a farlo? Le eccezioni – parte 4

Mostrare una mano "monster" Segue da parte 3 L'apparizione improvvisa di una mano "monster", come un full o meglio, può avere effetti psicologici particolari sui nostri avversari.  Capita per esempio di mostrare un full o un poker senza…

Tecnica nel poker: al termine della mano, conviene mostrare le proprie carte, anche quando non si è obbligati a farlo? Le eccezioni – parte 3

Mostrare una mano giocata male in cui si è perso molto Segue da parte 2 Lo si fa di solito per comunicare agli avversari quanto “male” giochiamo, per poter poi sfruttare meglio il nostro buon gioco, non attuato nella mano in questione…
,

Glossario del poker: il significato di slowplay

Giocare in slowplay Uno dei metodi utilizzati nel poker per depistare gli avversari è quello di giocare in slowplay. Far credere agli altri di avere in mano delle brutte carte piazzando delle puntate basse e producendo un gioco passivo,…

Tecnica nel poker: al termine della mano, conviene mostrare le proprie carte, anche quando non si è obbligati a farlo? Le eccezioni – parte 2

Mostrare un Bluff Segue da parte 1 E' sbagliato mostrare un bluff se vogliamo che i nostri avversari abbiano un'errata percezione del range di mani con cui entriamo in gioco. A volte tuttavia, il mostrare un bluff può essere una mossa…

Tecnica nel poker: al termine della mano, conviene mostrare le proprie carte, anche quando non si è obbligati a farlo? Le eccezioni – parte 1

La classica affermazione “non mostrare le tue carte quando non sei obbligato a farlo” descrive un'attitudine al tavolo che è strategicamente corretta nella maggior parte dei casi. Supponiamo infatti di stare ad osservare un giocatore…