Il ventiduenne Pio Heinz si aggiudica la finale del Main Event delle WSOP 2011 vincendo 8,72 milioni di dollari

“Stavo per uscire dal circuito dei professionisti del poker ed andare al college” è questa una delle dichiarazioni di Pio Heinz al termine della finale che lo ha incoronato qualche ora fa campione del mondo di poker nella specialità Texas Hold’em.
Anche l’altro finalista, il ceco Martin Staszko, non può lamentarsi del suo secondo posto ottenuto che gli ha fruttato la bellezza di 5,4 milioni di dollari.
La condotta di gioco di Pio è stata molto aggressiva e nello stesso tempo ponderata e lo ha portato a risalire dalla settima posizione (16,4 milioni di chips ai 107,8 milioni di chips) alla prima dopo 7 ore e mezza di gioco.
Infine l’heads up con Martin durante il quale ci sono stati molti capovolgimenti di fronte con ben 8 cambi di leadership.  L’ultima mano (vedi il video in basso) ha visto Staszko andare in all-in con 10-7 di fiori contro un A-K off suited di Heinz che ha resistito fino alla fine.

I Commenti sono chiusi