Alle WSOP 2008 un poker d’assi viene battuto da una scala reale: guarda l’incredibile video

scala-reale-poker-assi-wsop

In una partita a Texas Hold’em come vi sentireste con in mano un poker d’assi? L’all-in sarebbe il minimo da fare. Questo è ciò che avrà pensato Motoyuki Mabuchi, che alle WSOP del 2008, si è trovato ad affrontare Justin Phillips con in mano due assi e con altrettanti assi nel board. Ciò nonostante il punto non è stato sufficiente a battere Justin che ha sfoderato un’incredibile scala reale. Una mano davvero unica!

I Commenti sono chiusi