Concluso l’EPT di Copenaghen: la vittoria a Anton Wigg. Francesco De Vivo, secondo

Wigg_anton-ept-copenaghen-vincitore

La tappa danese dell’EPT (European Poke Tour) svoltasi a Copenhagen, ha un vincitore. Si tratta del giovane svedese Anton Wigg il quale, al termine di un estenuante heads up durato più di tre ore, con il nostro Francesco De Vivo, si è aggiudicato il premio finale di mezzo milione di euro.
Il tavolo finale vedeva nove protagonisti: il primo a uscire è stato Magnus Borg Hansen, seguito da Jesper Petersen e Morten Guldhammer (tutti e tre poco aiutati dalla buona sorte).
Il favorito, l’inglese con origini italiane Roberto Romanello, si è piazzato al sesto posto. Quindi è stata la volta di Richard Loth, del francese Yorane Kerignard e di Morten Klein.  All’heads up, nonostante il netto vantaggio di stack (ben 12 a 1), De Vivo non è riuscito nell’impresa di vincere tuttavia il secondo posto gli ha fruttato ben 300.000 euro.  Di seguito il pay out del tavolo finale:

1. Anton Wigg, Svezia, € 493.729,89
2. Francesco De Vivo, Italia, € 305.642,31
3. Morten Klein, Norvegia, € 188.087,58
4. Yorane Kerignard, Francia, € 141.065,68
5. Richard Loth, Danimarca, € 96.059,01
6. Roberto Romanello, Galles, € 76.578,51
7. Morten Guldhammer,
Danimarca, € 57.098,01
8. Jesper Petersen,
Danimarca, € 37.993,69
9. Magnus Hansen,
Danimarca, € 28.884,88

I Commenti sono chiusi